Questo articolo è nato da un compito che

 

l'insegnante di musica ha assegnato in

 

classe di mio figlio: "Ascoltate la V sinfonia

 

di Beethoven e tracciate le linee che vi

 

suggerisce".

 

Bel compito! Ho voluto svolgerlo insieme 

 

a lui, mi piacciono le attività creative.

 

E credo che sia una di quelle attività costruttive 

 

che potremmo svolgere con i nostri figli perchè

 

stimola la fantasia ma fa concentrare anche 

 

sulle emozioni che proviamo, ascoltando 

 

determinati suoni.

 

Ognuno di noi ha sicuramente sperimentato

 

nella propria quotidianità il legame tra musica ed

 

emozioni. Quante volte abbiamo detto: "Questa canzone

 

mi mette allegria!" oppure "Questa musica mi fa venire una

 

tristezza!"

 

Così come, viceversa, spesso scegliamo la canzone da ascoltare o

 

una melodia, in base al nostro stato d'animo. Se siamo felici

 

scegliamo un ritmo veloce , se siamo tristi magari scegliamo

 

melodie lente e nostalgiche.

 

La musica produce delle emozioni ed i disegni sono legati

 

anch'essi alle emozioni. Ragion per cui, ascoltando una melodia,

 

proveremo delle emozioni e queste emozioni, a loro, volta ci

 

suggeriranno dei disegno o delle linee ben precise.

 

Se ascoltiamo, per esempio, la prima parte della V sinfonia di

 

Beethoven, saremo portati atracciare linee spezzate , che salgono e 

 

scendono in escalation e discese continue. Ci saranno ,successivamente,

 

momenti che ci suggeriranno linee morbide, onde, che attraversano 

 

dolcemente il foglio.

 

Questo ci farà riflettere sull'intensità forte o meno di ogni emozione e

 

sul tipo di emozione. Le note che suggeriscono linee spezzate e spigolose,

 

corrispondono ad emozioni forti ma non sempre positive. Non si tratta di

 

emozioni dolci e rilassanti ma tumultuose e agitate. 

 

Le note che suggeriscono linee morbide e continue, corrispondono

 

ad emozioni rilassanti e dolci.

 

Altra attività simile e altrettanto piacevole e costruttiva riguarda l'associare

 

alle immagini o ai disegni veri e propri.

 

Possiamo ascoltare pezzi di musica classica insieme ai nostri figli e chiederci

 

che tipo di storia o immagini ci suggeriscono, se dovessimo inventarne una.

 

O che disegni tracceremmo sul foglio: prati verdi, mare in tempesta, sole, pioggia,

 

gruppi di amici, una famiglia....

 

Anche i colori che useremo avranno sicuramente un legame con le note. Ritmi

 

gioioso suggeriscono colori intensi come il giallo o il blu o il verde. Ritmi nostalgici

 

suggeriscono colori come il grigio.

 

Tutto questo ci fa capire quanto siamo connessi con ciò che ci circonda, quanto la

 

nostra mente , le emozioni, la fantasia, i colori, siano intimamente collegate.

 

 

[top]

Commenti