C'era una volta un gallo speciale

 

che non si accontentava di cantare e razzolare,

 

nessuno lo trattava come un animale da compagnia

 

e questo gli toglieva l'allegria.

[top]

anche lui come un cane o un gatto aveva un cuore

 

e aveva bisogno di tanto amore,

 

ma la gente non lo aveva capito

 

e pensava che a lui servisse solo cibo ed un pollaio pulito,

 

ma non era così per la bambina che viveva lì accanto

 

lei gli parlava ogni volta che lui intonava un canto.

[top]

e non pensava solo a farlo mangiare

 

lo voleva anche accarezzare,

 

un nome gli aveva persino dato

 

e lui si sentova orgoglioso quando si sentiva chiamato,

 

la seguiva come un cagnolino

 

e accucciato ai suoi piedi faceva il riposino,

 

perchè i galli e la galline non sono diversi dagli altri animali

 

sono esseri altrettanti speciali.