LA LIBERTÀ’ SPIEGATA AI NOSTRI FIGLI

DIFFICILE SPIEGARE IL SIGNIFICATO DEL TERMINE ‘LIBERTÀ’ AI NOSTRI FIGLI. CIASCUNO DI NOI, A SECONDA DELLA SUA STORIA PERSONALE, DELLA SUA PERSONALITÀ, DEL MODO IN CUI È STATO EDUCATO, ATTRIBUISCE A QUESTO TERMINE UN SIGNIFICATO DIVERSO. SE CHIEDESSIMO ALLE PERSONE CHE CONOSCIAMO QUANDO SI SENTONO LIBERE, OGNUNO RISPONDEREBBE IN MODO DIVERSO. MA, AL DI LÀ DI CIÒ CHE OGNUNO DI NOI PENSA AL RIGUARDO, LA LIBERTÀ È QUALCOSA CHE TUTTI RINCORRONO. “HO BISOGNO DI SENTIRMI LIBERA’, ‘LO FACCIO PERCHÈ COSÌ MI SENTO LIBERA’, SONO FRASI CHE SENTIAMO IN MODO RICORRENTE. A VOLTE, PERÒ, LA LIBERTÀ PER QUALCUNO COINCIDE CON LA MANCANZA DI REGOLE. QUANDO I NOSTRI FIGLI CRESCONO, SPESSO IDENTIFICANO IL LORO ESSERE LIBERI CON L’AVERE ORARI MENO RESTRITTIVI QUANDO TORNANO IL SABATO SERA O CON IL POTER ANDARE AD UNA FESTA O POTER FREQUENTARE CHIUNQUE VOGLIANO. MOLTI RAGAZZI SI LAMENTANO DEI GENITORI PERCHÈ ‘NON LI LASCIANO LIBERI’. E QUANDO QUALCHE AMICO CON DEI GENITORI POCO ATTENTI, PUÒ FARE CIÒ CHE VUOLE, SENZA REGOLE, DICONO ‘BEATO LUI…I GENITORI GLI DANNO TUTTA LA LIBERTÀ CHE VUOLE’. E’ IL CASO DI APPROFONDIRE CON LORO IL SIGNIFICATO DI ‘LIBERTÀ’. C’È UNA FRASE CHE DICE ‘ LA FELICITÀ C’È QUANDO CIÒ CHE DICIAMO, CIÒ CHE PENSIAMO E CIÒ CHE FACCIAMO COINCIDE‘ (MAHATMA GANDHI). CREDO CHE ANCHE LA LIBERTÀ COINCIDA CON QUESTO. SIAMO VERAMENTE LIBERI QUANDO RAGIONIAMO CON LA NOSTRA TESTA SENZA LASCIARCI INFLUENZARE, QUANDO CI COMPORTIAMO COME RITENIAMO GIUSTO SENZA PAURA DEL GIUDIZIO ALTRUI E SECONDO CIÒ CHE PENSIAMO. FARE CIÒ CHE VOGLIAMO SENZA CHE NESSUNO CI DICA NULLA HA PIÙ IL SAPORE DELLA SOLITUDINE CHE DELLA LIBERTÀ. L’IPOCRISIA, L’OPPRESSIONE, LA SOTTOMISSIONE, LA PAURA DEL GIUDIZIO DEGLI ALTRI, L’INCAPACITÀ DI ESPRIMERE LE PROPRIE IDEE, SONO IL CONTRARIO DELLA LIBERTÀ. ‘QUANDO PERDIAMO IL DIRITTO DI ESSERE DIFFERENTI, PERDIAMO IL PRIVILEGIO DI ESSERE LIBERI‘ (C.HUGHES). E’ CHIARO, A QUESTO PUNTO, CHE LA LIBERTÀ RICHIEDE CORAGGIO E SICUREZZA DI SÈ. QUESTO PERCHÈ SIGNIFICA SAPER ESPRIMERE UN’OPINIONE DIVERSA DA QUELLA DEGLI ALTRI, SAPERE DI NO QUANDO LA MAGGIORANZA DEI NOSTRI AMICI DICE DI SI AD UN DETERMINATO COMPORTAMENTO CHE PER NOI NON VA BENE. DI CONSEGUENZA,SE VOGLIAMO CHE I NOSTRI FIGLI SIANO LIBERI,AIUTIAMOLI A CRESCERE AUTONOMI, AD ESPRIMERE LE LORO OPINIONI SENZA GIUDICARLI O SQUALIFICARLI, SOSTENIAMOLI QUANDO SI RITROVANO DA SOLI A COMBATTERE PER LE LORO IDEE.GEORGE ORWELL DICEVA: “SE LA LIBERTÀ SIGNIFICA QUALCOSA, ALLORA SIGNIFICA IL DIRITTO DI DIRE ALLA GENTE COSE CHE NON VOGLIONO SENTIRE”

Commenti